Civiltà 6 Guida per principianti, suggerimenti e trucchi per iniziare | 2Game, 10 Suggerimenti per principianti “Civilization VI” per aiutarti a governare il mondo | Mashable

10 Suggerimenti per principianti “Civilization vi” per aiutarti a governare il mondo

Ancora più importante, se hai più influenza, puoi temporaneamente comandare le forze militari della città-stato. Se ti trovi in ​​un legame, questo può essere un buon modo per scoraggiare i nemici dal salire sul confine.

Guida per principianti della civiltà 6, suggerimenti e trucchi per iniziare

Guida per principianti della civiltà 6, suggerimenti e trucchi per iniziare

Quindi hai raccolto la copia gratuita Civ 6 da Epic Games Store e ora ti stai chiedendo cosa fare? Bene, in quel caso, sei arrivato nel posto giusto! Qui troverai un completo Guida per principianti della civiltà 6 Con tutti i suggerimenti e i trucchi devi iniziare a creare una civiltà che durerà nel corso dei secoli. Quindi sistemati e iniziamo a padroneggiare la civ 6!

La guida per principianti della civiltà 6 coprirà:

Scegliere la tua civiltà Civ 6

Leader di civiltà 6

Scegli la tua civiltà. Vai a capire. Ci sono un paio di strategie che puoi scappare lì. Tuttavia, se sei un principiante completo, ti consiglio vivamente di andare con quello che ti piace di più. Non preoccuparti, c’è sempre tempo di preoccuparsi di perfezionare le strategie.

Tuttavia, potresti non essere un nuovo arrivato nella serie e come tale sai già quale Tipo di vittoria . In tal caso, la tua scelta del leader Civ 6 avrà un grande impatto sul tuo gioco e sulla tua strategia. ?

Dominazione Win

Tomyris di Scizia

Se mai ci fosse un modo infallibile per vincere una partita di civiltà, è dominazione. Distruggi tutti gli altri e sii l’ultimo in piedi. Abbastanza semplice ed efficace. Per non parlare del tempo senza tempo. Per vincere per dominio devi conquistare la capitale reciproca nel gioco. Un compito che sembra semplice, ma può essere abbastanza difficile da completare.

Ma per semplificare la vittoria del dominio della civiltà 6 puoi scegliere Tomyris di Scizia. È una leader altamente offensiva che eccelle ai conflitti dell’esercito precoce e di metà gioco. La maggior parte del merito di ciò va alla sua abilità che dà alle sue unità un ulteriore bonus di forza di combattimento quando si attaccano i nemici danneggiati. Inoltre, le sue unità riceveranno anche ulteriore guarigione durante la vittoria. Con Tomyris di Scizia superate e sopravviverai a qualsiasi potenziale minaccia.

Victory scientifica

Pietro il Grande Russia

Scienza vittorie sono sempre stati una grande parte dei giochi di civiltà e non è diverso nella civiltà 6. Se stai cercando un modo non violento per vincere una partita che ti renderà l’invidia di ogni altra civiltà, questa è la scelta perfetta per te. Tuttavia, poiché sono sicuro che sia l’America che la Russia possono confermare, l’obiettivo è tutt’altro che semplice. La vittoria della scienza Civ 6 si ottiene vincendo il SPAce Race. Ma sai, nessuna pressione.

Quando scegli un leader per la vittoria scientifica, la tua scommessa è andare Pietro il Grande Russia. Come leader, Pietro il Grande Russia Riceve grandi bonus dalla sedimentazione in Tundras. Bonus scientifici inclusi. Per non parlare dei distretti che generano ulteriori punti scientifici o culturali quando le loro rotte commerciali sono collegate a civiltà più avanzate. Se ti sistemi nelle aree adeguate e mantieni buone rotte commerciali, puoi facilmente nevicare alla vittoria scientifica.

Vincere alla cultura

Qin Shi Huang della Cina

Victory della cultura Può essere un compito estremamente difficile. Principalmente perché richiede moltissime persone fantastiche e commerciali con altre civiltà. Per non parlare del fatto che comporterà una grande pianificazione quando si tratta di scegliere le politiche. Ma hey, ti fa vincere essendo famoso! Proprio come nella vita reale.

Il modo più semplice per raggiungere la vittoria della cultura Civ 6 è scegliere Qin Shi Huang della Cina come tuo leader. La sua civiltà è in gran parte difensiva e passiva quando si tratta di guerra. Per non parlare del fatto che hai accesso al Grande Muraglia cinese Per rafforzare ulteriormente le tue difese. Ma il muro non è lì solo per impedire a quei fastidiosi unni di arrivare a te. Fornisce inoltre importanti bonus d’oro, culturali e turistici per ogni segmento della tua terra adiacente ad esso. Per ottenere quella dolce vittoria culturale in Civ 6 come Qin Shi Huang della Cina Tutto quello che devi fare è costruire il tipo di muro che Trump sogna.

Vittoria della religione

Gandhi dell'India

La civiltà 6 porta la capacità a Vinci per religione per la prima volta nella serie. Tuttavia, solo perché è una nuova aggiunta non significa che sarà semplice. Piuttosto il contrario. Per raggiungere la vittoria della religione Civ 6 dovrai convertire la metà dei seguaci di ogni civiltà nella tua religione. Matematicamente parlando, è un cazzo di persone.

Quindi quale leader è la migliore scelta quando si tenta di raggiungere la vittoria della religione? Non sorprende che lo sia Gandhi dell’India. La sua è una civiltà in gran parte pacifica, per non parlare molto passiva quando si tratta di guerra. COME Gandhi dell’India, Ottieni una grande spinta nella fede su ogni turno per ogni civiltà con cui hai incontrato con cui non sei in guerra. Che sarà la maggior parte di loro. E se tutto il resto fallisce, puoi semplicemente sfruttare tutti.

Vittoria diplomatica

Wilfrid Laurier del Canada

Se stai esaminando diplomatico vittoria Lo prendo, sei un dolce parlatore. Tuttavia, va notato che la vittoria diplomatica è sbloccata solo con il Raccogliendo tempesta Espansione per la civiltà 6.

Non sorprende che la soluzione migliore per raggiungere una vittoria diplomatica in Civ 6 sia scegliere Wilfrid Lautier del Canada come tuo leader. La sua civiltà ha un’abilità davvero unica che garantisce loro un ulteriore favore diplomatico per ogni 100 punti turistici che ottengono. Inoltre, Wilfrid Lautier del Canada ottiene anche il doppio dei premi dalle competizioni e dalle emergenze del Congresso mondiale. Qualcosa che farà molto quando insegui la vittoria diplomatica.

Guida alla civiltà 6 distretti cittadini

Civiltà 6 distretto cittadino

Civiltà 6 distretti sono una nuova aggiunta alla serie che rende la gestione della città più impegnativa e divertente. In sostanza, ogni città inizierà con un centro città e poi crescerà e si espande in più distretti. Ognuno di questi distretti può essere specializzato per fornire i bonus desiderati, come la scienza o il denaro. Inoltre, ciascuno dei distretti specializzati può ospitare edifici che aumenteranno la loro produttività.

Quindi quali distretti dovresti costruire? Bene, la risposta è: dipende. Come accennato in precedenza, ogni distretto fornirà alcuni bonus e i bonus che desideri dipenderanno da quale vittoria stai inseguendo. Ad esempio, se stai andando per la vittoria della religione, vorrai costruire chiese. Ma non lo farai se stai andando per una vittoria di dominio altamente aggressivo.

Infine, per quanto riguarda la Guida al distretto di Civilization 6, una cosa che non vuoi mai fare è costruire un distretto cittadino in cima a una piastrella di risorse bonus. Se lo fai, Perderai l’accesso ad esso. E questa non è mai una buona mossa.

Guida alla civiltà 6 agli alberi di ricerca e tecnologia

Civiltà 6 Research Tech Tree

Ricerca e tecnologia sono una parte importante della civiltà 6, non importa quale tipo di vittoria stai cercando. Ogni nuova scoperta può essere trovata in un albero tecnologico, con ognuno che richiede il completamento delle ricerche precedenti e lo sblocco sempre più opportunità di ricerca man mano che progredisci. Esistono diversi modi per sbloccare una certa tecnologia in Civ 6, ma quella più comune è generare punti di ricerca.

I punti di ricerca sono generati passivamente ad ogni turno e il loro importo può essere aumentato costruendo edifici speciali nei distretti. Ad esempio, se vuoi accelerare le tue ricerche puoi costruire un distretto del campus e concentrarti sulla costruzione del Grande biblioteca meraviglia.

Tuttavia, non sarebbe una guida per principianti della civiltà 6 senza menzionare alcune altre strategie, un po ‘subdoli che puoi usare per completare la ricerca. Prima di tutto, la maggior parte delle tecnologie ha una condizione speciale che metà del tempo richiesto per completarlo. Se stai davvero cercando di diventare la civiltà più tecnologicamente avanzata, dovresti fare tutto ciò che puoi soddisfare quelle condizioni.

Il consiglio finale in questa guida per principianti della civiltà 6 è in realtà altamente immorale. Sapevi che puoi formare spie a lavorare per te? Bene, quelle spie possiedono un’abilità speciale che permetterà loro di farlo rubare la tecnologia di un’altra civ per te. Usando le spie per rubare la tecnologia puoi ottenere tutti i vantaggi senza il duro lavoro. .

Civiltà 6 Guida per i principianti al trading

Civiltà 6 Guida per principianti commerciali

Se qualche civiltà deve avere successo, deve scambiare con gli altri. Nessuna eccezione. Dopotutto, non puoi avere accesso a ogni singola risorsa che ci sia. Quindi che tipo di guida per principianti della civiltà 6 sarebbe se saltassimo sulla parte commerciale?

Allora come fai a fare trading in Civ 6? Bene, in realtà ci sono due strade. Il primo è abbastanza semplice e diretto. Puoi scambiare con altre civiltà direttamente attraverso il menu diplomazia. Apri lo schermo di qualsiasi leader con cui desideri scambiare e renderli un’offerta. Tuttavia, non lo accetteranno sempre. Sia che accettano la tua offerta commerciale o no dipende da quanto sia giusto l’accordo, da cosa pensano di te e persino alla difficoltà del gioco.

Il secondo modo per il commercio è stabilire a via commerciale. E questo è quello su cui dovresti concentrarti in gran parte. Stabilisci una via commerciale costruendo prima un commerciante nella tua città e poi inviandoli a un altro. Certo, puoi inviarli solo alle città scoperte.

Inoltre, puoi scambiare tra le tue città. Anche se potrebbe non essere così redditizio come il trading con altre civiltà, può essere comunque estremamente utile. È un ottimo modo per aumentare lo stoccaggio e la produzione delle tue nuove città. Tuttavia, ciò limiterà notevolmente l’accesso a diverse risorse, quindi assicurati di determinare quale sia la priorità più alta.

Guida per principianti di Warfare in Civilization 6

Civiltà 6 Guida per principianti Warfare

Come parte finale della guida per principianti della civiltà 6 copriremo il guerra. Come puoi immaginare, Wating Wars è una parte importante di Civ 6. Soprattutto se hai scelto il percorso di vittoria del dominio.

Sfortunatamente, dichiarare una guerra non è facile come prima. Non puoi più semplicemente inviare alcune delle tue unità per attaccare l’esercito o la città di un’altra civiltà ed essere fatto con esso. Prima di farlo devi dichiarare una guerra su quella civiltà. Inoltre, devi scegliere il Tipo di guerra Desideri dichiarare.

Il primo tipo di guerra è un Guerra a sorpresa. Una guerra a sorpresa è quella che non hai motivo reale per iniziare, come le precedenti ostilità tra te e l’altra civiltà. Le guerre a sorpresa sono fortemente disapprovate da altre civiltà e come tali dovrebbero essere attentamente considerate prima di dichiarare. Una guerra a sorpresa nella civiltà 6 ti farà sembrare un caloroso e rendere tutti gli altri molto meno amichevoli.

Puoi anche dichiarare un file Guerra formale. Una guerra formale ha ancora conseguenze, sebbene non siano così alte come nel caso della guerra a sorpresa. Tuttavia, prima di dichiarare una guerra formale devi denunciare prima la civiltà target. Denunciarli è essenzialmente un avvertimento ufficiale che non sei troppo affezionato a loro.

Finalmente ci sono Guerre reattive che portano la penalità minima. Un tipo di questi è un guerra santa che puoi dichiarare se la tua religione è in competizione con quella dell’altra civ. E l’altro tipo di guerra reattiva è il Guerra di liberazione. Dichiara essenzialmente una guerra con l’unico scopo di riprendere una città che è stata conquistata e non porta affatto una penalità calorosa.

Note finali

CIV 6 Guida per principianti

Prima di terminare questa guida per i principianti della Civilization 6, c’è un’altra cosa importante da coprire. Civ 6 è un grande gioco di strategia, con una miriade di possibilità e strategie che si possono impiegare. Se sei una delle persone che hanno ottenuto la copia gratuita di Civilization 6 da Epic Games Store, è naturale, potresti sentirti sopraffatto da tutto. Ancora di più se questa è la tua prima esperienza con un gioco di civiltà. Quindi una cosa che dovresti ricordare è Vacci piano e divertiti. Non devi stressare le strategie perfette e giocare immediatamente sulla massima difficoltà. O per niente, del resto!

E infine, se non possiedi ancora la civiltà 6 ma sei interessato ad esso, ricorda che puoi ottenere la tua copia e tutte le sue espansioni proprio qui a 2 -game a un prezzo scontato. Ecco i dettagli completi se li vuoi. Divertiti e ci vediamo la prossima volta!

10 Suggerimenti per principianti “Civilization vi” per aiutarti a governare il mondo

10 Suggerimenti per principianti

I giochi di strategia possono imporre bestie, con sistemi a strati e progressione complessa. Appena rilasciato di Firaxis Civiltà VI Abbatti le barriere grazie a un approccio che rende accogliente la complessità invece di scoraggiare.

I fan di lunga data si sentiranno rapidamente a casa, nonostante alcuni importanti cambiamenti. Coloro che hanno sempre giocato con l’idea di sperimentare con il franchise di strategia di lunga data troveranno una fantastica introduzione in questa puntata. Ma nel caso in cui hai bisogno di una mano, ti abbiamo coperto con una serie di suggerimenti per guidarti attraverso il tuo primo gioco.

1. Comprendi le quattro condizioni di vittoria

In ogni nuovo Civiltà Game, Firaxis modifica il modo in cui conquisterà il mondo. Ci sono quattro condizioni di vittoria fondamentali in Civiltà VI: dominio, scienza, cultura e religiosi. C’è anche una quinta opzione tranquilla basata sul punteggio che entra solo se raggiungi l’anno 2050 (500 giri) senza vincitore.

La vittoria del dominio si basa sulla potenza militare. Una volta che controlli la capitale di ogni altra nazione e la tua, il gioco è tuo.

Immagine mashable

Credito: Giochi Firaxis

Una vittoria scientifica richiede di ricercare un certo numero di tecnologie di gioco tardivo, lanciare un satellite nello spazio, mettere un uomo sulla luna e stabilire una colonia su Marte. Ognuno di questi richiede progetti di costruzione speciali, con il passaggio finale che richiede tre componenti che possono essere costruiti solo in città con un spazio -portata.

Le vittorie culturali si affidano alla costruzione di cache turistiche e accoglienti turisti stranieri. Questo è generato con trattati di confine aperti, reperti archeologici, grandi opere d’arte, siti sacri, meraviglie uniche e parchi nazionali. .

Finalmente, Civiltà VI aggiunge una vittoria religiosa per la prima volta. Il tuo percorso verso la vittoria è attraverso l’uso di siti santi e agenti religiosi come apostoli, missionari e inquisitori. Devi convertire almeno la metà delle città di ogni altra civiltà nella tua fede, per segnare questo tipo di vittoria. Fondare una religione in Civiltà VI è molto divertente, perché puoi chiamarlo quello che vuoi.

2. Scegli un leader adatto al tuo stile di gioco

Una volta compresi i diversi modi per vincere, è importante scegliere uno dei 20 leader che si adatta al tuo stile di gioco.

Se sei nuovo al Civiltà serie, raccomandiamo una vittoria scientifica per cominciare. La cultura è complicata, la religione probabilmente ti invierà in guerra e il dominio è più difficile di quanto sembri, perché i grandi eserciti hanno bisogno di infrastrutture robuste.

Per questo motivo, potresti considerare la Russia. Peter I (a volte noto come Peter the Great) è una sanguisuga scientifica e culturale. Le rotte commerciali (più su di esse in seguito) possono portare ulteriori scienze da qualsiasi cultura più avanzata della Russia. Fai solo attenzione che le prese rapide della terra di Peter non allevino l’ira dei tuoi vicini.

Altre buone opzioni per le vittorie scientifiche sono Arabia e Saladino (che combinano fede e tecnologia) e Sumeria e Gilgamesh (i cui ziggurati producono ulteriori scienze lungo i fiumi).

. Questo è anche un ottimo modo per sperimentare il sistema di diplomazia, poiché fare amicizia con altri leader ti aiuterà. Usando i negoziati, puoi scambiare per le tecnologie che preferisci non girare a ricercare te stesso.

Immagine mashable

Credito: Giochi Firaxis

Ti consigliamo anche di assicurarti che le tue relazioni con altre civiltà ti danno accesso a merci cruciali che non puoi raccogliere da solo. Se hai bisogno di petrolio o acciaio, ma loro non sono disponibili all’interno dei tuoi confini, dovrai scambiare per loro con altri leader.

Una vittoria scientifica ti consente di bagnare i piedi. La prossima volta, puoi essere il bullo sul blocco, predicare il Vangelo al resto del mondo o dare il benvenuto ai turisti del mondo a braccia aperte.

3. Scegli attentamente la tua prima città della città (ma non dibattire)

Ogni Civiltà Il gioco ti inizia con un colono e un soldato. Ti consigliamo di stare vicino all’acqua quando metti radici, che si tratti di un fiume o di un oceano (sicuramente quest’ultimo se il tuo leader e la tua civ si concentrano sulla navigazione, come la Norvegia e Harald Hadrada o Victoria e l’Inghilterra).

Non impiegare troppo tempo per trovare il posto perfetto per fondare il tuo impero. Failo fare nei primi due turni a meno che tu non venga lasciato cadere in una miserabile terra desolata.

Incontrarsi vicino all’acqua è importante per qualsiasi Civ per promuovere la crescita della popolazione. Ogni nuovo cittadino ti consente di “lavorare” una piastrella aggiuntiva nei tuoi confini. Puoi scegliere di micromanage le piastrelle su cui si concentra la tua città o lasciare che il gioco lo affronti (ti consigliamo di lasciarlo da solo fino a quando non ti senti a tuo agio).

È importante avere un alimenti salutari nelle vicinanze che puoi coltivare nelle fattorie con unità di costruttore in seguito. Il modo migliore per determinare questo è accendere la sovrapposizione di resa (e lasciarlo acceso).

La minimap in basso a sinistra presenta quattro icone, scegli un secondo da sinistra e abilita tutti e tre i checkmark (potresti successivamente voler disattivare le icone delle risorse e le linee della griglia, ma le icone di rendimento rimangono utili).

Il mais rappresenta il cibo, gli ingranaggi rappresentano le note di produzione e musica rappresentano la cultura. Per ora, concentrati sul cibo e sulla produzione, che ti aiuta a completare i compiti dell’edificio più velocemente.

4. Sapere quando inviare i coloni in natura

Alla fine, avrai bisogno di più città. La tua popolazione raggiungerà un punto in cui la crescita è ristagnata.

Prima di colpire quel punto, costruisci un colono e inviali per fondare una nuova casa. È tempo di iniziare a considerare l’espansione quando colpisci quattro o cinque popola.

Assicurati di attaccare una scorta militare ai tuoi coloni vulnerabili. Non vuoi che i barbari o una civiltà nemica lo catturassero o lo uccidano. Quando cerchi un buon posto, prova a catturare risorse preziose e sistemati contro fiumi, colline o montagne.

5. Diversifica le tue città

Immagine mashable

Credito: Giochi Firaxis

Non vuoi le città di copia carbone. Ogni nuova metropoli dovrebbe avere un ruolo da svolgere nel tuo impero in crescita.

Puoi dare la priorità alla cultura e al commercio in uno e alla produzione in un altro. Le tue città costiere possono pompare le unità navali, mentre una città ben fortificata e posizionata centralmente può essere utilizzata per addestrare i militari e inviarle in altre aree del tuo territorio.

Mentre giochi di più, avrai una sensazione naturale su come specializzare le città. Per cominciare, sappi solo che alcune città non hanno bisogno di determinati distretti. Se stai generando oro, non è necessario concentrarsi sui miglioramenti che aumentano la produzione, ad esempio.

Non adottare l’approccio dei cookie taglia. Cercare di fare tutto in ogni città è il modo più veloce per perdere tempo e denaro. È una distrazione dal perseguire la tua vittoria.

6. Non ignorare le forze armate

Anche se sei il leader più passivo che il mondo abbia mai conosciuto, non puoi ignorare le forze militari. Alla fine, ti ritroverai in una situazione che richiede una spada o una pistola, e potrebbe non avere alcun difetto diretto da solo.

A volte l’IA si sistemerà vicino a te e diventa frenetico per i tuoi confini in espansione naturale. Altre volte, invierai un emissario a una città-stato e attirerai l’ira di un leader su outs con quell’insediamento. Non sai sempre come i leader reagiranno alle tue mosse e, a volte, ti sorprenderanno con una dichiarazione di guerra.

Non hai bisogno di militari più grandi e cattivi per costringere il tuo aggressore a fare causa per la pace. Hai solo bisogno di abbastanza unità per pattugliare i confini, scuotere le loro sciaboli e spaventare chiunque pensi di essere un pushover.

Se ti imbatti in una situazione come questa e navighi bene, potresti trovare le tue casse piene con l’oro del tuo avversario mentre cercano di districare da un conflitto perdente.

7. City-States può essere preziosi alleati

All’inizio, i primi non barbari che probabilmente incontrerai sono le città-stati guidate dall’IA. Puoi essere il bullo del quartiere e prenderli con la forza. Oppure, se stai cercando una relazione pacifica, puoi costruire rotte commerciali, inviare emissari e favorire una relazione.

Ogni inviato che invii contribuisce ai bonus specifici della città-stato. Questo ti aiuta a targeting che sono più importanti per la tua condizione di vittoria.

Ancora più importante, se hai più influenza, puoi temporaneamente comandare le forze militari della città-stato. Se ti trovi in ​​un legame, questo può essere un buon modo per scoraggiare i nemici dal salire sul confine.

8. Sfruttare al meglio le rotte commerciali

Immagine mashable

Credito: Giochi Firaxis

Le rotte commerciali sono tuoi amici. Questo porta a ripetere. Rotte commerciali. Sono. Tuo. Amici.

In precedenza Civiltà Giochi, i giocatori hanno dovuto fare affidamento per i lavoratori per costruire strade. Non è stato divertente e non ha sempre funzionato bene. In Civ VI, Le strade tra le città sono automaticamente costruite lungo le rotte commerciali.

Questi movimenti di velocità, negando sanzioni di terreno e, nel caso della guerra, ottenendo unità militari vitali a destinazione prima che sia troppo tardi. Le rotte commerciali offrono anche cibo, oro, produzione e cultura, dandoti un’ancora di salvezza tra il tuo popolo e gli alleati o semplicemente spostare più facilmente le merci domestiche sulla mappa.

Soprattutto se stai andando per una vittoria culturale, vorrai inviare le tue roulotte in quante più città possibile.

9. Fare amicizia, perché farai sicuramente nemici

A meno che tu non abbia deciso di governare il mondo con un pugno di ferro, è probabile che tu spenda il gioco iniziale gettando le basi per un gioco che è più una gara che una partita di boxe. Potresti essere in grado di fare l’intero gioco senza guerra, ma è improbabile. Di conseguenza, stai facendo incazzare qualcuno e di conseguenza devi metterti rapidamente su una base di guerra.

Il tuo obiettivo a quel punto è rendere la situazione insostenibile per il tuo aggressore il più velocemente possibile. Il modo migliore per farlo? Fare amicizia.

Trascorri un po ‘di tempo nel menu Diplomacy. Cerca di negoziare confini aperti con leader che non sono predisposti al caldo, a sciopero accordi commerciali e aumentano il tuo rapporto a livello di “amicizia”.

. Se a quel punto finisci a un scarto, è probabile che il tuo combinato potrebbe darti un percorso per porre fine al conflitto in ordine relativamente breve.

10. Non hai bisogno di tutte le tecnologie

In precedenza, abbiamo consigliato di specializzare le tue città. Ora, nel nostro ultimo consiglio, stiamo suggerendo di applicare la stessa filosofia a tutto il tuo impero.

Le tecnologie richiedono tempo per la ricerca. Ogni volta che scegli una tecnologia che non sblocca un edificio, un distretto o unità che serve la vittoria che stai perseguendo, stai bruciando curve preziose (a volte 40 o 50 di esse). Una volta che impari a giocare, puoi scegliere la tua prossima tecnologia da un elenco che appare sul lato sinistro dello schermo.

Quando ricevi il tuo Civ gambe, apri l’albero tecnologico ogni volta. Fai un’idea di quali sono le tue opzioni e ciò che, a loro volta, rendi disponibili per la ricerca. Non è solo OK pianificare le tue prossime tre o quattro scelte, ma consigliabile. In effetti, se hai in mente un bersaglio, puoi selezionarlo sull’albero e il gioco cercherà i prerequisiti in ordine senza interruzione.

Più tardi, potresti scoprire che hai bisogno di una tecnologia precedente per raggiungerne quella di cui hai bisogno. Questo è un momento perfetto per la diplomazia.

Oltre alle unità, grandi opere d’arte, oro e risorse, puoi richiedere che altri leader impartino la loro saggezza. A volte, questo è il modo più veloce per convertire il tuo surplus d’oro in scienza. Non c’è vergogna nel pagarne.

Civiltà VI è fuori oggi, 21 ottobre, per PC.

Adam Rosenberg è un giornalista di giochi senior per Mashable, dove gioca a tutti i giochi. Ognuno. Dai successi AAA ai cari indie alle stranezze dei mobili e alle stranezze basate sul browser, consuma il più possibile, ogni volta che può.Adam porta più di un decennio di esperienza nel lavoro nello spazio per la squadra dei giochi Mashable. In precedenza aveva guidato tutte le coperture dei giochi a Digital Trends, e prima era un libero professionista a tempo pieno di lunga data, a scrivere per una serie diversificata di punti vendita che include Rolling Stone, MTV, G4, Joystiq, IGN, Xbox Magazine ufficiale Egm, 1up, ugo e altri.Nato e cresciuto nei bellissimi sobborghi di New York, Adam ha trascorso la sua vita dentro e intorno alla città. Si è laureato con una doppia specializzazione in giornalismo e studi cinematografici. È anche un ingegnere audio certificato. Attualmente, Adam risiede a Crown Heights con il suo cane e i due gatti del suo partner. È un amante del buon cibo, adorabili animali, videogiochi, tutto ciò che è geek e luccicanti gadget.