Microsoft accetta di mantenere Call of Duty su PlayStation prima di Activision Buy | Microsoft | The Guardian, Microsoft per acquisire Activision Blizzard per portare la gioia e la comunità dei giochi a tutti, attraverso ogni dispositivo – Storie

Microsoft per acquisire Activision Blizzard per portare la gioia e la comunità dei giochi a tutti, su tutti i dispositivi

Indicando la rissa, il CEO della CMA Sarah Cardell ha dichiarato: “Sarebbe stato molto meglio, tuttavia, se Microsoft avesse presentato questa ristrutturazione durante la nostra indagine originale. Questo caso illustra i costi, l’incertezza e il ritardo che le parti possono sostenere se esiste un’opzione di rimedio credibile ed efficace ma non viene messa sul tavolo al momento giusto.”

Microsoft accetta di mantenere Call of Duty su PlayStation prima di Activision Buy

.

Il watchdog di Top Top Competition degli Stati Uniti apre le indagini su Chatgpt Maker

Un tweet di Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming, ha letto: “Siamo lieti di annunciare che Microsoft e @PlayStation hanno firmato un accordo vincolante per mantenere Call of Duty su PlayStation a seguito dell’acquisizione di Activision Blizzard. Attendiamo con impazienza un futuro in cui i giocatori a livello globale hanno più scelta per giocare ai loro giochi preferiti.”

Negli Stati Uniti, la FTC aveva sostenuto che l’accordo di acquisizione avrebbe danneggiato i consumatori se avessero giocato ai videogiochi su console o avessero abbonamenti perché Microsoft avrebbe avuto un incentivo a chiudere i rivali come Sony Group.

Tuttavia, il giudice Jacqueline Scott Corley ha governato l’11 giugno: “L’FTC non ha dimostrato che è probabile che abbia successo per la sua affermazione, l’impresa combinata probabilmente tirerà a Call of Duty da Sony PlayStation, o che la sua proprietà del contenuto di Activision ridurrà sostanzialmente la concorrenza in L’abbonamento della libreria di videogiochi e i mercati del gioco cloud.”

Per rispondere alle preoccupazioni della FTC, Microsoft aveva accettato di concedere in licenza Call of Duty ai rivali, incluso un contratto di 10 anni con Nintendo, a seconda della chiusura della fusione.

Domenica, Microsoft non ha rivelato la durata dell’accordo con Sony.

“Dal primo giorno di questa acquisizione, ci siamo impegnati ad affrontare le preoccupazioni dei regolatori, degli sviluppatori di piattaforme e dei giochi e dei consumatori”, ha affermato Brad Smith, presidente di Microsoft, in un tweet. “Anche dopo aver tagliato il traguardo per l’approvazione di questo accordo, rimarremo concentrati sul garantire che Call of Duty rimanga disponibile su più piattaforme e per più consumatori che mai prima d’ora.”

Microsoft ha una scadenza del 18 luglio per completare la transazione con Activision Blizzard, sebbene entrambe le aziende possano scegliere di estendere tale scadenza.

I regolatori nell’UE avevano approvato l’accordo di acquisizione a maggio, una mossa che ha suscitato immediatamente la protesta dalla controparte del Regno Unito, la concorrenza e l’autorità dei mercati, che aveva bloccato l’accordo in aprile. Tuttavia, il CMA ha dichiarato l’11 giugno che era pronto a negoziare con Microsoft per l’accordo.

Microsoft per acquisire Activision Blizzard per portare la gioia e la comunità dei giochi a tutti, su tutti i dispositivi

Redmond, Wash. e Santa Monica, California. – gennaio. 18, 2022 Con tre miliardi di persone che giocano attivamente oggi e alimentate da una nuova generazione intrisa delle gioie dell’intrattenimento interattivo, il gioco è ora la forma di intrattenimento più grande e in più rapida crescita. Oggi Microsoft Corp. (NASDAQ: MSFT) ha annunciato l’intenzione di acquisire Activision Blizzard Inc. (NASDAQ: ATVI), leader nello sviluppo del gioco e nell’editore di contenuti di intrattenimento interattivo. Questa acquisizione accelererà la crescita dell’attività di gioco di Microsoft su dispositivi mobili, PC, console e cloud e fornirà blocchi per il metaverse.

Microsoft acquisirà Activision Blizzard per $ 95.00 per azione, in una transazione all-mash del valore di $ 68.7 miliardi, inclusivo di contanti netti di Activision Blizzard. Quando la transazione si chiude, Microsoft diventerà la terza più grande più grande società di gioco per entrate, dietro Tencent e Sony. L’acquisizione pianificata comprende franchising iconici di Activision, Blizzard e King Studios come “Warcraft”, “Diablo”, “Overwatch”, “Call of Duty” e “Candy Crush”, oltre alle attività globali di eSports attraverso il gioco della Major League Gaming. La società ha studi in tutto il mondo con quasi 10.000 dipendenti.

Bobby Kotick continuerà a servire come CEO di Activision Blizzard, e lui e il suo team manterranno la loro attenzione agli sforzi di guida per rafforzare ulteriormente la cultura dell’azienda e accelerare la crescita del business. Una volta chiuso l’accordo, l’attività Blizzard Activision riferirà a Phil Spencer, CEO, Microsoft Gaming.

“Il gioco è la categoria più dinamica ed eccitante dell’intrattenimento su tutte le piattaforme oggi e svolgerà un ruolo chiave nello sviluppo di piattaforme metaverse”, ha affermato Satya Nadella, presidente e CEO, Microsoft. “Stiamo investendo profondamente in contenuti di livello mondiale, comunità e cloud per inaugurare una nuova era di giochi che mette al primo posto giocatori e creatori e rende i giochi sicuri, inclusivi e accessibili a tutti.”

“I giocatori di tutto il mondo adorano i giochi di Blizzard Activision e crediamo che le squadre creative abbiano il loro miglior lavoro di fronte a loro”, ha affermato Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming. “Insieme costruiremo un futuro in cui le persone possono giocare ai giochi che desiderano, praticamente ovunque vogliono.

“Per più di 30 anni i nostri team di incredibilmente talentuosi hanno creato alcuni dei giochi di maggior successo”, ha dichiarato Bobby Kotick, CEO, Activision Blizzard. “La combinazione di talenti di livello mondiale di Activision Blizzard e franchising straordinari con la tecnologia, la distribuzione, l’accesso, l’accesso al talento, la visione ambiziosa e l’inclusione di Microsoft contribuiranno a garantire il nostro continuo successo in un settore sempre più competitivo.”

Il cellulare è il più grande segmento nei giochi, con quasi il 95% di tutti i giocatori che si divertono a livello globale sui mobili. Attraverso grandi squadre e grandi tecnologie, Microsoft e Activision Blizzard consentiranno ai giocatori di godersi i franchising più immersivi, come “Halo” e “Warcraft”, praticamente ovunque vogliano. E con giochi come “Candy Crush”, l’attività mobile di Activision Blizzard rappresenta una presenza e un’opportunità significative per Microsoft in questo segmento in rapida crescita.

L’acquisizione rafforza anche il portafoglio di Game Pass di Microsoft con piani per lanciare Activision Blizzard Games in Game Pass, che ha raggiunto una nuova pietra miliare di oltre 25 milioni di abbonati. Con i quasi 400 milioni di giocatori attivi mensili di Activision Blizzard in 190 paesi e tre franchising da miliardi di dollari, questa acquisizione farà passare il gioco una delle formazioni più convincenti e diverse dei contenuti di gioco nel settore. Al termine, Microsoft avrà 30 studi di sviluppo di giochi interni, insieme a ulteriori capacità di produzione editoriale ed eSports.

La transazione è soggetta a condizioni di chiusura consuetudine e completamento dell’approvazione degli azionisti di Activision Blizzard di Activision Blizzard. L’accordo dovrebbe concludersi nell’anno fiscale 2023 e si accrescerà per gli utili non GAAP per azione alla chiusura. La transazione è stata approvata dai consigli di amministrazione di Microsoft e Activision Blizzard.

Consulenti
Goldman Sachs & Co. LLC è consulente finanziario di Microsoft e Simpson Thacher & Bartlett LLP è consulente legale. Allen & Company LLC agisce come consulente finanziario di Activision Blizzard e Skadden, ARPS, Slate, Meagher & Flom LLP è consulente legale.

Dettagli webcast

Il presidente e CEO di Microsoft Satya Nadella; Bobby Kotick, CEO, Activision Blizzard; CEO, Microsoft Gaming, Phil Spencer; E il Chief Financial Officer di Microsoft Amy Hood ospiterà un webcast per investitori e media a gennaio. 18, 2022, a 6 a.M. Tempo del pacifico/9 a.M. Tempo orientale per quanto riguarda questa transazione.

  • S.: (877) 407-0666 (nessuna password richiesta)
  • Internazionale: +1-201-689-8023 (nessuna password richiesta)
  • Webcast: https: // aka.MS/MS-Investor-Call

Ci sarà una registrazione della teleconferenza disponibile poco dopo la chiamata fino a venerdì, gennaio. 28, 2022, a 5 p.M. Tempo Pacifico. Per accedere a quella registrazione:

  • S.: (877) 660-6853
  • Internazionale: +1 (201) 612-7415
  • ID conferenza: 13726291

. Sono inoltre disponibili immagini correlate. Per la qualità della trasmissione B-roll e audio, contattare [Email Protected].

Fatti veloci sui giochi

  • L’industria dei giochi da $ 200+ miliardi è la forma di intrattenimento più grande e in più rapida crescita.
  • Solo nel 2021, il numero totale di uscite dei videogiochi è aumentato del 64% rispetto al 2020 e al 51% dei giocatori nella U.S. Secondo quanto riferito di aver trascorso più di 7 ore settimanali giocando su console, PC e dispositivi mobili.
  • 3 miliardi di persone giocano a livello globale oggi, che ci aspettiamo di crescere fino a 4.5 miliardi entro il 2030.
  • Più di 100 milioni di giocatori, tra cui oltre 25 milioni di membri di Xbox Game Pass, giocano a giochi Xbox su console, PC, telefoni cellulari e tablet ogni mese.

Su Microsoft
Microsoft (NASDAQ “MSFT” @MicRosoft) abilita la trasformazione digitale per l’era di un cloud intelligente e un bordo intelligente. La sua missione è quella di dare potere a ogni persona e ogni organizzazione del pianeta per ottenere di più.

Informazioni su Activision Blizzard

La nostra missione, connettersi e coinvolgere il mondo attraverso l’intrattenimento epico non è mai stato più importante. Attraverso le comunità radicate nei nostri franchise di videogiochi consentiamo a centinaia di milioni di persone di sperimentare gioia, brivido e successo. Abilitiamo le connessioni sociali attraverso la lente del divertimento e favoriamo lo scopo e il significato attraverso il gioco competitivo. I videogiochi, a differenza di qualsiasi altro media sociale o di intrattenimento, hanno la capacità di abbattere le barriere in grado di inibire la tolleranza e la comprensione. Celebrare le differenze è al centro della nostra cultura e assicura che possiamo creare giochi per giocatori di diversi background nei 190 paesi che i nostri giochi vengono giocati.

Come membro della Fortune 500 e come società componente dell’S & P 500, abbiamo una track record straordinaria per la fornitura di rendimenti per gli azionisti superiori per oltre 30 anni. Il nostro successo sostenuto ha permesso all’azienda di supportare le iniziative di responsabilità sociale delle imprese direttamente legate ai nostri franchising. Ad esempio, la nostra dotazione di Call of Duty ha contribuito a trovare un impiego per oltre 90.000 veterani.

Ulteriori informazioni su Activision Blizzard e su come connettiamo e coinvolgiamo il mondo attraverso Epic Entertainment sul sito Web dell’azienda, WWW.Activisionblizzard.com

Dichiarazioni previsionali

Questa presentazione contiene alcune dichiarazioni previsionali ai sensi delle disposizioni “Safe Harbour” del Rem Reform Act del 1995 degli Stati Uniti per il 1995 rispetto alla proposta di transazione e combinazione aziendale tra Microsoft e Activision Blizzard, comprese le dichiarazioni dei benefici dei benefici La transazione, i tempi previsti della transazione e i prodotti e i mercati di ciascuna azienda. Queste dichiarazioni lungimiranti sono generalmente identificate dalle parole “credi”, “progetto”, “prevede”, “budget”, “previsione”, “continua”, “aspettatevi”, “anticipare”, “stima”, “intendono,” “” Strategia “,” futuro “,” opportunità “,” piano “,” maggio “,” potrebbe “,” dovrei “,” volontà “,” vorrebbe “,” sarà “,” continuerà “,” probabilmente sarà probabilmente risultato ”e espressioni simili (o versioni negative di tali parole o espressioni). Le dichiarazioni lungimiranti sono previsioni, proiezioni e altre dichiarazioni su eventi futuri basati su aspettative e ipotesi attuali e, di conseguenza, sono soggetti a rischi e incertezze. Molti fattori potrebbero far sì che gli eventi futuri effettivi differiscano materialmente dalle dichiarazioni previsionali in questa presentazione, incluso ma non limitato a: (i) il rischio che la transazione non sia completata in modo tempestivo o affatto, che può influire negativamente su L’attività di Activision Blizzard e il prezzo delle azioni ordinarie di Activision Blizzard, (ii) l’incapacità di soddisfare le condizioni alla composizione della transazione, compresa l’adozione dell’accordo di fusione da parte degli azionisti di Activision Blizzard e la ricezione di determinati governativi e Approvazioni normative, (iii) il verificarsi di qualsiasi evento, cambiamento o altre circostanze che potrebbero dare origine alla risoluzione dell’accordo di fusione, (iv) l’effetto dell’annuncio o della pendenza della transazione sulle relazioni commerciali di Activision Blizzard, i risultati operativi, e affari in generale,(v) Rischi che la transazione proposta interrompe gli attuali piani e operazioni di Activision Blizzard o Microsoft e potenziali difficoltà nelle attività commerciali di Activision Blizzard a causa della transazione, (VI) relativi all’attenzione della gestione della gestione di Activision Blizzard, (( vii) Il risultato di qualsiasi procedimento legale che può essere istituito contro Microsoft o contro Activision Blizzard si è riferito all’accordo di fusione o alla transazione, (VIII) la capacità di Microsoft di integrare con successo le operazioni di Blizzard di Activision ) La capacità di Microsoft di implementare i suoi piani, previsioni e altre aspettative rispetto all’attività di Activision Blizzard dopo il completamento della fusione proposta e realizzare ulteriori opportunità di crescita e innovazione. Inoltre, fare riferimento ai documenti che Microsoft e Activision Blizzard file con la SEC nei moduli 10-K, 10-Q e 8-K. Questi documenti identificano e affrontano altri importanti rischi e incertezze che potrebbero far sì che eventi e risultati differiscano materialmente da quelli contenuti nelle dichiarazioni previsionali stabilite in questo comunicato stampa. Le dichiarazioni lungimiranti parlano solo alla data in cui sono fatti. I lettori sono avvertiti di non fare indebita affidamento sulle dichiarazioni previsionali e Microsoft e Activision Blizzard non assumono alcun obbligo e non intendono aggiornare o rivedere queste dichiarazioni previsionali, sia a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o in altro modo.

Ulteriori informazioni e dove trovarle

In connessione con la transazione, Activision Blizzard, Inc. presenterà materiali pertinenti con la SEC, inclusa un’istruzione Proxy nell’Allegato 14A. Prontamente dopo aver presentato la sua dichiarazione di proxy definitiva presso la SEC, Activision Blizzard spedirà la dichiarazione di proxy definitiva e una carta proxy a ciascun azionista autorizzato a votare durante la riunione speciale relativa alla transazione. Gli investitori e i titolari di sicurezza di Activision Blizzard sono invitati a leggere questi materiali (inclusi eventuali modifiche o integratori) e qualsiasi altro documento pertinente in relazione alla transazione che Activision Blizzard presenterà la SEC quando saranno disponibili perché conterranno informazioni importanti su Activision Blizzard e la transazione. La dichiarazione proxy definitiva, la dichiarazione preliminare e altri materiali pertinenti in relazione alla transazione (quando diventano disponibili) e qualsiasi altro documento presentato da Activision Blizzard presso la SEC, possono essere ottenuti gratuitamente sul sito Web della SEC (HTTP: // www.sec.Gov) o sul sito Web di Blizzard Activision (https: // investitore.Activision.com) o scrivendo a Activision Blizzard, Investor Relations, 3100 Ocean Park Boulevard, Santa Monica, California, 90405.

Activision Blizzard e alcuni dei suoi direttori, dirigenti e altri membri del management e dei dipendenti possono essere considerati partecipanti alla sollecitazione dei delegati dagli azionisti di Activision Blizzard rispetto alla transazione. Le informazioni sugli amministratori e sui dirigenti di Activision Blizzard e la loro proprietà delle azioni ordinarie di Activision Blizzard sono stabilite nella dichiarazione proxy di Activision Blizzard nell’Allegato 14A depositato presso la SEC il 30 aprile 2021. Nella misura in cui le partecipazioni dei titoli di Activision Blizzard sono cambiate da quando gli importi stampati nella dichiarazione di proxy di Activision Blizzard, tali modifiche si sono o si rifletteranno su dichiarazioni di cambiamento di proprietà sul modulo 4 depositato presso la SEC. Le informazioni relative all’identità dei partecipanti e ai loro interessi diretti o indiretti nella transazione, da parte delle partecipazioni di sicurezza o in altro modo, saranno stabilite nella dichiarazione proxy e altri materiali da presentare presso SEC in connessione con la transazione.

Per ulteriori informazioni, premere solo:

Microsoft Media Relations, Media assembly per Microsoft, [Email Protected]

Per ulteriori informazioni, solo analisti finanziari e investitori:

Brett Iversen, direttore generale, relazioni con gli investitori, (425) 706-4400

Perché Microsoft vuole acquistare Activision Blizzard e l’accordo andrà avanti?

Activision’s biggest game is Call of Duty</p>
<p> “width =” ” /></p>
<p>L’accordo di Icrosoft per acquisire Activision Blizzard è pronto ad andare avanti dopo aver ricevuto l’approvazione preliminare nel Regno Unito.</p>
<p>La competizione e i mercati dell’autorità (CMA), che in precedenza ha bloccato la fusione di £ 54 miliardi, ha affermato che l’accordo rivisto di Microsoft ha affrontato le sue preoccupazioni.</p>
<p>Secondo i termini dell’ultima proposta, presentata ad agosto, Microsoft ha accettato di scaricare i diritti di streaming dei giochi per Activision Blizzard Games al collega gigante dei giochi Ubisoft Ubisoft.</p>
<p>“Il CMA ha identificato preoccupazioni residue limitate con il nuovo accordo. Microsoft ha presentato rimedi, che la CMA ha concluso provvisoriamente dovrebbe affrontare questi problemi “, ha detto il cane da guardia della concorrenza venerdì 22 settembre.</p>
<p>Ma perché Microsoft è così entusiasta di acquistare Blizzard Activision in primo luogo?</p>
<h2><span id=Cosa realizza i giochi Activision Blizzard?

Il Biggie è Call of Duty o Cod. .

Sia Activision che Blizzard sono in attività per decenni, molto prima che si fossero uniti nel 2013 dopo che Activision ha acquisito Vivendi Games. .

Ecco quelli principali.

Activision

  • Call of Duty
  • Crash Bandicoot
  • Spyro
  • Prototipo
  • Hero (Guitar Hero, DJ Hero, Band Hero)
  • Candy Crush

Bufera di neve

  • Warcraft
  • Overwatch
  • Astronave
  • Hearthstone

Questi sono i giocatori principali e ci sono molti IP dimenticati a lungo che potrebbero essere rianimati: pensa alla ricerca di King, alla sfocatura, al cavaliere Gabriel, al vero crimine e alla pistola.

Perché Microsoft sta cercando di acquistare Activision Blizzard?

Overwatch 2</p>
<p> “width =” 1920 “altezza =” 1080 ” /></p>
<p>Una volta noto esclusivamente per software (Windows, Office, Outlook, Word, ecc.) Microsoft ora ha dita in molte torte – e il gioco è uno dei più grandi, grazie alla divisione di gioco Xbox.</p>
<p>Ciò sarebbe una ragione sufficiente per cercare di aggiungere all’ovile dei più grandi editori del mondo, con giochi esclusivi che spesso aiutano a decidere le guerre della console e Microsoft che combatte una battaglia perdente contro la PlayStation 5 di Sony.</p>
<p>Ma avere in franchising popolari come Call of Duty, Overwatch e Warcraft nell’ambito di Microsoft Stable è particolarmente significativo a causa della compagnia che scommette molto su Game Pass – il suo “Netflix di giochi” – dove è possibile giocare una selezione di titoli rotolanti per un Abbonamento mensile a basso costo. I giochi di Microsoft – tra cui Gears of War, Forza, Halo e Minecraft – sono inclusi e la società vorrebbe aggiungere i titoli di Activision alla piattaforma per aumentare i numeri degli abbonati.</p>
<h2><span id=Qual è il problema con Microsoft Acquista Activision Blizzard?

Il motivo per cui l’acquisto è stato impantanato dall’azione legale è la concorrenza. Acquisando Activision Blizzard, sostengono i critici, la divisione di gioco di Microsoft possiederebbe semplicemente troppo del settore, limitando ingiustamente i suoi concorrenti e alla fine danneggiando i consumatori.

Negli Stati Uniti, la Federal Trade Commission (FTC) ha inizialmente tentato di bloccare l’accordo, voto da tre a uno per emettere una denuncia contro l’acquisizione. Nel Regno Unito, la CMA ha originariamente concluso che la mossa alla fine avrebbe comportato prezzi più alti, meno scelte e meno innovazione per i giocatori del Regno Unito.

Per placare quelle preoccupazioni, Microsoft ha presentato una nuova proposta in agosto. Secondo i termini dell’accordo rivisto, Microsoft non acquisirà i diritti di streaming del cloud su tutti i giochi Activision attuali e futuri rilasciati nei prossimi 15 anni. Invece, il creatore di Creed di Assasin Ubisoft fungerà da fornitore indipendente dei giochi di Activision a tutti i fornitori di servizi di gioco cloud. Ubisoft compenserà Microsoft per i diritti di streaming cloud per i giochi di Activision attraverso un pagamento unico e attraverso un meccanismo di prezzo con un’opzione che supporta i prezzi in base all’utilizzo.

Gli ostacoli iniziali affrontati da Microsoft includevano carenze nei suoi rimedi normativi progettati per far passare la fusione attraverso la linea. Il gigante tecnologico firmato il cloud gaming si occupa di boostroide, ubitus e nvidia per portare i giochi di PC Xbox a questi servizi. .

Molti dei problemi dei critici provengono dall’esclusività. Per ottenere il vantaggio principale da un’acquisizione, molti presumono che Microsoft dovrebbe rendere i titoli futuri da Activision Blizzard esclusiva di Xbox e PC, congelando i giocatori di PlayStation.



<p>La Sony PS5</p>
<p> “width =” 1500 “altezza =” 1000 ” /></p>
<p>In termini di precedenti per questo, Microsoft ha annunciato che il primo gioco di Bethesda come Microsoft Studio – Starfield – non apparirà su PS5. Sembra improbabile che neanche una futura ricaduta di Elder Scrolls.</p>
<p>Detto questo, Microsoft non ha estratto Minecraft da piattaforme Sony o Nintendo da quando ha acquistato il gioco nel 2014. E, da parte sua, come parte dell’argomento, Microsoft ha <u>Offerto di mantenere Call of Duty – il premio principale della contesa per i rivali – su piattaforme Sony e Nintendo per un decennio dopo il completamento dell’accordo</u>.</p>
<p>Il presidente di Microsoft Brad Smith si è impegnato in un <u>Opinione per il Wall Street Journal</u> in dicembre. Ha detto che l’accordo era buono per i giocatori perché Microsoft era “il terzo posto nei giochi console, bloccato dietro PlayStation dominante di Sony e Nintendo Switch”.</p>
<h3><span id=PER SAPERNE DI PIÙ

Cosa significherebbe l’acquisto di Microsoft Activision Blizzard per grandi giochi come World of Warcraft?

Quelle rassicurazioni a parte, le preoccupazioni dei rivali di Microsoft sono che i grandi franchising saranno esclusivi di Xbox e PC o saranno altrimenti zoppicanti su altri formati con prestazioni più deboli o contenuti meno scaricabili.

Anche se Microsoft dovesse continuare a rilasciare i suoi giochi su altri formati, i suoi rivali sono preoccupati di non poter competere con l’offerta di Game Pass, dove il pagamento di £ 70 o più per i giochi di alto livello viene sostituito con un abbonamento mensile piatto.

I giochi di Blizzard come World of Warcraft e Starcraft, che non hanno mai avuto una versione console, potrebbero essere spinti anche su Xbox in tempo.

È probabile che l’acquisizione da parte di Microsoft di Activision andrà avanti?

Spyro Reignited Trilogy</p>
<p>“width =” 3205 “altezza =” 2135 ” /></p>
<p>Seguendo una serie di vittorie, l’acquisizione di Activision da parte di MicroSoSft sembra più probabilità di andare avanti. . Mentre l’FTC ha <u>ha lanciato un appello</u>, IL <u>CMA ha fermato la propria battaglia legale</u>.</p>
<p>Con il riscaldamento del cane da guardia del Regno Unito all’accordo rivisto, la estenuante battaglia di Microsoft con i regolatori sembra destinata a chiudere.</p>
<p>Indicando la rissa, il CEO della CMA Sarah Cardell ha dichiarato: “Sarebbe stato molto meglio, tuttavia, se Microsoft avesse presentato questa ristrutturazione durante la nostra indagine originale. Questo caso illustra i costi, l’incertezza e il ritardo che le parti possono sostenere se esiste un’opzione di rimedio credibile ed efficace ma non viene messa sul tavolo al momento giusto.”</p>
<p>Il vicepresidente di Microsoft e il presidente Brad Smith hanno dichiarato: “Siamo incoraggiati da questo sviluppo positivo nel processo di revisione della CMA. Abbiamo presentato soluzioni che riteniamo affrontano pienamente le restanti preoccupazioni della CMA relative allo streaming del gioco cloud e continueremo a lavorare per guadagnare l’approvazione.”</p>
<p>Il regolatore ha dichiarato di aver ora aperto una consultazione sui rimedi proposti da Microsoft, che funzionerà fino al 6 ottobre. Una serie di paesi ha già approvato il mega-froe e il Regno Unito è rimasto l’unico ostacolo.</p>
<h2><span id=Cosa significa questo per i giocatori?

I giocatori che temevano che Microsoft avrebbe rinunciato alla sua promessa di rendere i giochi di Activision ampiamente disponibili potrebbero essere preoccupati per i recenti sviluppi.

I proprietari di PlayStation, in particolare, potrebbero essere stati scettici sulle assicurazioni di Microsoft per mantenere il COD sulle console di Sony per 10 anni. In effetti, Microsoft aveva già indicato che non era interessato a estendere quell’impegno. Lo ha detto Un decennio è stato un sacco di tempo per Sony per creare un rivale del merluzzo, segnalare che era pronto a estrarre il tappeto da sotto il suo concorrente non appena il timer dell’accordo è finito.

Il Regno Unito ha inoltre messo in dubbio i piani di Microsoft di aggiungere giochi Activision ad altre piattaforme di gioco, comprese le console Nintendo.

Nel tentativo di alleviare i regolatori, il gigante della tecnologia aveva stretto accordi di alto profilo per portare i franchising Xbox PC e Activision, tra cui COD e Overwatch, per rivaleggiare con le piattaforme. Includevano contratti a 10 anni con servizi di cloud-gaming tra cui Nvidia Geforce ora e concorrenti più piccoli come boostroide e ubitus. Ha anche concluso un accordo simile con Nintendo a dicembre.

Se Microsoft perde il suo ricorso, sarà essenzialmente all’altezza di Activision per garantire accordi di licenze simili con questi distributori. Mentre la società ha rimosso i suoi giochi da GeForce ora nel 2020 e non li ha ripristinati, ha chiaramente dubbi sui giochi di cloud.

Nel frattempo, l’accordo Nintendo di Microsoft sembrava un servizio labiale per i regolatori. La società giapponese è in gran parte associata a titoli adatti alle famiglie come Mario e ha già accesso ai giochi di Overwatch di Activision. COD quindi sembrava una mancata corrispondenza per Nintendo. Né lo switch vanta la potenza di calcolo per eseguire gli ultimi giochi di COD.

Tutto sommato, Activision avrà pochi incentivi a perseguire un accordo simile con Nintendo, se la fusione cadesse a pezzi.

Chi possiede Activision Blizzard?

A partire da ora, Activision Blizzard è ancora una società indipendente quotata in borsa di proprietà dei suoi azionisti. Una miscela di conglomerati finanziari e gestori patrimoniali tengono quote nel gigante dei giochi, tra cui il Berkshire Hathaway di Warren Buffett, Vanguard Group, FMR LLC e BlackRock.

La società di videogiochi con sede negli Stati Uniti è stata fondata nel 2008 in seguito alla fusione di Activision e Vivendi Games. Quest’ultimo era la divisione dei giochi del conglomerato dei media francesi Vivendi, che possedeva Blizzard Entertainment e il suo gioco multiplayer di successo World of Warcraft.

Activision risale alle sue radici al 1979, quando è stata fondata da un gruppo di ex sviluppatori Atari. Originariamente chiamato Computer Arts, Inc, il team ha cambiato il nome dell’azienda in un portmanteau di “attivo” e “televisione”. Pertanto, è nata Activision.

Il CEO di Activision Blizzard Bobby Kotick ha preso le redini nel 1991 dopo aver acquistato una partecipazione aziendale l’anno precedente. Kotick ha orchestrato la fusione con i giochi Vivendi negli anni 2000, il che ha portato alla formazione di Activision Blizzard e lo ha reso il primo CEO dell’azienda.

Oggi la società è composta da cinque unità aziendali: Activision Publishing; Blizzard Entertainment; King, che ha acquisito nel 2016, Major League Gaming e Activision Blizzard Studios.

Registrati gratuitamente per continuare a leggere

Iscriviti a newsletter esclusivi, commenta storie, partecipa alle competizioni e partecipa agli eventi.