Nonostante il contraccolpo, CD Projekt Red che porta via le risorse dal prossimo sequel di Witcher per Cyberpunk 2077 – Fandomwire, sembra che CD Projekt stia rotolando nel sequel Cyberpunk 2077 quando Phantom Liberty è finito | PC giocatore

Sembra che CD Projekt stia rotolando nel sequel Cyberpunk 2077 quando Phantom Liberty è finito

Si dice che l’espansione sia il Swansong del motore rosso interno, mentre il team sposta il loro intero attenzione verso il prossimo Witcher Titolo, che si sposterà in un motore irreale. Il team di CDPR ha anche sparato il 9% del proprio personale di recente, il che si traduce approssimativamente in circa 100 dipendenti. Il passaggio ai motori irreali mostra il cambio di ritmo dello studio. Mentre il gioco potrebbe ancora richiedere alcuni anni, il passaggio a Unreal Engine ha anche portato l’approvazione dei giocatori di tutto il mondo, con molti che hanno portato sui social media per esprimere la propria opinione su come è una buona mossa.

Nonostante il contraccolpo, il CD Projekt Red ha portato via le risorse dal prossimo Witcher Game per Cyberpunk 2077 sequel

Nonostante il contraccolpo, il CD Projekt Red ha portato via le risorse dal prossimo Witcher Game per Cyberpunk 2077 sequel

Cyberpunk 2077 Recentemente ricevuto un nuovo DLC annunciato per il gioco, intitolato Cyberpunk 2077: Phantom Liberty, e sarà lanciato ufficialmente il 26 settembre. Sarà il primo e molto probabilmente l’unico DLC, post che l’intera squadra sposterà la loro attenzione sul prossimo Witcher gioco. Annunciando lo stesso, CD Projekt Red (CDPR), ha anche annunciato che si stabiliscono circa il 9% del loro personale, che è stimato a 100 persone nella squadra. Si dice che un record di 260 sviluppatori stia lavorando al nuovo Witcher gioco, squadra molto più grande di quella dietro Cyberpunk 2077.

Si dice anche che un sequel del gioco sia in lavorazione, in codice Orion, ma la squadra sposterà la loro priorità alla suddetta Witcher gioco prima di iniziare qualsiasi lavoro su un file Cyberpunk Continuazione.

Perché Cyberpunk 2077 ha ricevuto un contraccolpo, ragioni dietro il lancio prematuro del gioco

Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 è stato annunciato fino in fondo nel 2012, inizialmente, con il primo aspetto del gioco un anno dopo nel 2013. Il gioco è stato finalmente lanciato nel 2020, dopo essere stato in fase di sviluppo per anni, e ancora rilasciato con diversi bug e problemi che hanno portato molti a credere che il gioco sia stato rilasciato incompiuto. Le parti interessate e lo studio concordarono sul fatto che era la decisione migliore, finanziariamente, a rilasciare il gioco mentre l’hype era al suo apice, nel 2020, nonostante le dimensioni apparenti di bug e problemi presenti nel gioco. Il gioco è ancora riuscito a passare 13 milioni di copie entro la fine di dicembre 2020.

Ci sono voluti un altro paio d’anni perché il gioco avesse una prestazione decente su tutte le piattaforme e abbassa i bug al minimo. Cyberpunk 2077 ha poi continuato a lanciarsi su PS5 e Xbox Series X/S a febbraio lo scorso anno e su GamesCom quest’anno, ha anche ricevuto un annuncio DLC. Cyberpunk 2077 – Phantom Liberty sarà l’unico DLC del gioco, in uscita il mese prossimo, il 26. Dopo che il DLC è stato rilasciato, mentre una squadra continuerà a supportare il gioco, la priorità del CDPR è quella di spostarsi verso lo sviluppo del di più del fatto, Witcher gioco.

Mentre questa potrebbe essere una buona notizia per Witcher Fan della serie di giochi, The Twist in the Tale è che la serie Cyberpunk potrebbe non essere ancora finita. Si dice anche che il CDPR stia lavorando su un sequel, con nome Orion, che si dice sia un sequel di Cyberpunk 2077. Nonostante il contraccolpo che Cyberpunk 2077 Ricevuto al lancio per il rilascio a metà pieno di bug nel 2020, lo studio potrebbe non aver imparato la sua lezione.

CD Projekt Red ha detto di lavorare per il nuovo gioco Witcher

Cyberpunk 2077 Phantom Liberty Si dice che l’espansione sia il Swansong del motore rosso interno, mentre il team sposta il loro intero attenzione verso il prossimo Witcher Titolo, che si sposterà in un motore irreale. Il team di CDPR ha anche sparato il 9% del proprio personale di recente, il che si traduce approssimativamente in circa 100 dipendenti. Il passaggio ai motori irreali mostra il cambio di ritmo dello studio. Mentre il gioco potrebbe ancora richiedere alcuni anni, il passaggio a Unreal Engine ha anche portato l’approvazione dei giocatori di tutto il mondo, con molti che hanno portato sui social media per esprimere la propria opinione su come è una buona mossa.

Si dice anche che il CDPR abbia un team forte di circa 250 dipendenti che lavorano sul prossimo Witcher Game and the Future Release Plans dallo studio includono anche un remake ufficiale di The Witcher del 2007, che è stato il primo gioco del franchise, mentre il mondo ha incontrato Geralt di Rivia per la prima volta.

Nonostante il contraccolpo ricevuto su Cyberpunk 2077 durante il rilascio, CDPR che sposta le risorse

Cyberpunk 2077

La decisione di CDPR di spostare le risorse tra il loro prossimo titolo in Witcher serie e non pianificato Cyberpunk 2077 Il sequel potrebbe non essere un’idea brillante per lo studio in futuro. Mentre l’attenzione principale dello studio sarà ancora sul Witcher . Dopo i licenziamenti, lo studio sta ancora lavorando al Witcher gioco con un numero record di staff che lavora sul gioco.

CD Projekt Red che mette fine al motore rosso allo stesso tempo potrebbe anche annunciare una nuova era nei giochi se tutto è gestito bene e i piani futuri ottengono un’esperienza senza bug al momento del rilascio. Cyberpunk 2077 Phantom Liberty DLC è in diretta il 26 settembre, il gioco finale dello studio che utilizza il motore rosso interno.

Ayoub ha lavorato nel settore della traduzione per quasi 14 anni prima di passare alla scrittura di contenuti. Ayoub è di Chennai, in India e ha fatto la sua laurea in informatica. Ama i giochi e ha anche scritto notizie nel settore dei giochi per altri due siti Web prima di unirsi a Fandomwire Gaming.

Sembra che CD Projekt stia rotolando nel sequel Cyberpunk 2077 quando Phantom Liberty è finito

.

NPC di Cyberpunk 2077

(Credito immagine: CD Projekt Red)

CD Projekt Red ha portato Cyberpunk 2077 Expansion Phantom Liberty al Summer Game Fest di quest’anno e Morgan è stato immediatamente colpito dalla sua nuova area, Dogtown. (Continua anche a chiamare Idris Elba il suo nuovo migliore amico, ed è così dolce che nessuno di noi ha avuto il cuore per correggerlo ancora). Da quella demo abbiamo appreso le ultime novità nella marcia in corso di CD Projekt per rattoppare i difetti evidenti di Cyberpunk, tra cui la nuova polizia di polizia con un sistema di notorietà in stile GTA, un albero di abilità per aumentare il combattimento e ampliato combattimento automobilistico. Ma cosa succede dopo Phantom Liberty?

Secondo un’intervista con Bloomberg, il regista Gabe Amatangelo passerà al sequel.

“Amatangelo ha detto che dopo Phantom Liberty dirigerà un sequel in piena regola di Cyberpunk 2077”, scrive Jason Schreier di Bloomberg. La regia Cyberpunk 2078 (un falso titolo che ho appena inventato) è un ruolo impressionante per Amatangelo, che si è unito al CD Projekt Red nel gennaio 2020, nell’ultimo anno dello sviluppo di Cyberpunk 2077. Ha assunto la carica di direttore del gioco nel maggio 2021 e quest’anno ha ottenuto un titolo VP. Prima di unirsi al CD Projekt, Amatangelo è stato direttore del design di DLC per Dragon Age: Inquisition.

CD Projekt ha annunciato nell’ottobre 2022 che era pianificato un sequel di Cyberpunk 2077, in codice Orion. È bello ottenere conferma che è nelle mani ferme del direttore del gioco che ha consegnato gli ultimi aggiornamenti.

Il ruolo di Amatangelo nel progetto è ora solo il secondo bit di informazioni che conosciamo su Orion: il primo è che CD Projekt prevede di passare a Unreal Engine 5, piuttosto che usare il proprio redgine. I giochi delle dimensioni di Cyberpunk comportano ancora senza dubbio la creazione di tonnellate di tecnologia interna a prescindere, ma sarà interessante vedere se il passaggio a Unreal Engine 5 è un vantaggio per il sequel o si rivela una transizione difficile.

“Basato solo su ciò che ho realmente suonato, Phantom Liberty è finora un secondo aiuto di Cyberpunk 2077”, ha scritto Morgan nella sua anteprima. “Se fosse ancora il 2021 che sarebbe stato una vendita difficile per me, ma l’aggiornamento di Edgerunners dell’anno scorso si è appianita su alcuni dei peggiori problemi del gioco e ha lasciato brillare le sue migliori qualità: i personaggi, le pistole, le auto e incredibilmente carina. Se l’aggiornamento di Phantom Liberty fa lo stesso, spero che sarà il vasto mandato che il sangue e il vino erano per il Witcher 3.”

Newsletter per i giocatori per PC

Iscriviti per ottenere il miglior contenuto della settimana e grandi offerte di gioco, come raccolto dagli editori.

Inviando le tue informazioni, l’utente accetta i termini e le condizioni e l’informativa sulla privacy e hai 16 anni o più.